Coppie omosessuali, da Cassazione apertura all’affidamento di minori

Secondo la Cassazione sostenere che “sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale” non è che un “mero pregiudizio”. E’ un’importante apertura all’affidamento di minori alle coppie omosessuali quella che arriva oggi dalla Corte Costituzionale che ha confermato l’affidamento esclusivodi un bambino alla madre, che convive con un’altra donna.

La Cassazione ha rigettato il ricorso del padre del bambino, secondo cui il figlio avrebbe avuto ripercussioni negative vivendo in una famiglia omosessuale. La sentenza della Corte ha evidenziato che alla base delle lamentele “non sono poste certezze scientifiche o dati di esperienza, bensì il mero pregiudizio che sia dannoso per l’equilibrato sviluppo del bambino il fatto di vivere in una famiglia incentrata su una coppia omosessuale”. 

Un commento a “Coppie omosessuali, da Cassazione apertura all’affidamento di minori”

  1. Maria ha detto:

    Finalmente. Una giusta sentenza. Il genere delle persone non influenza l’amore e l’affetto che i genitori possono offrire ai figli. Padri e madri sono in grado di crescere bene i bambini allo stesso modo!