Costa Concordia, Codacons promuove incontro con avvocati americani

Il Codacons ha promosso, per domani a Roma (alle ore 9:30 presso l’Hotel NH Giustiniano – Via Virgilio 1) un incontro tra i naufraghi della Costa Concordia, gli avvocati italiani e americani che stanno seguendo le azioni risarcitorie in favore dei passeggeri della nave di tutte le nazionalità, e il pool di periti che a Grosseto segue le varie fasi del procedimento penale. L’incontro, promosso in collaborazione con gli studi legali americani Proner & Proner e Napoli Bern Ripka Shkolnik & Associates, LLP, ha lo scopo di fare il punto della situazione relativamente alla class action avviata presso la Corte di Miami in Florida, attraverso la quale i passeggeri hanno chiesto a Carnival e Costa risarcimenti ingenti. Parteciperanno all’incontro e prenderanno la parola: Mitchel Proner, Avvocato Americano; Bruno Inzitari, Avvocato Italiano e Professore di Diritto Civile all’Università di Milano –Bicocca; Carlo Rienzi, Avvocato Italiano e Presidente Codacons; Giuliano Leuzzi, Avvocato, componente del collegio di difesa del Codacons nel processo penale a Grosseto; Francesco Pepe, Avvocato e membro del collegio di difesa di Francesco Schettino; Marco Ramadori, Avvocato Italiano e Presidente Codacons; Filippo Marchino, Avvocato Italiano che esercita in America; Edoardo De Nicolais, esperto tecnico collaboratore del Codacons, sulle inadempienze gestionali della Costa Crociere Spa in base al D. L.vo 231/01;Bruno Neri, esperto tecnico, componente del collegio peritale dell’Associazione Codacons nel processo penale a Grosseto.

Comments are closed.