Cultura, Adoc: ripartire dai musei

“La cultura paga se viene sfruttata con intelligenza”. Questo il commento di Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc, alla notizia secondo cui nei primi mesi del 2013 le visite ai musei hanno registrato un lieve aumento. “Si tratta di un dato incoraggiante” ha aggiunto il Presidente “laddove si considera che il nostro Paese dispone di circa il 70% dell’intero patrimonio culturale mondiale”.

Secondo Santini sarebbe “saggio investirci per porre le basi di un rilancio economico del Paese, soprattutto se collegato allo sviluppo del turismo”. In questo contesto “il cambiamento di rotta operato dal Ministro Bray è un segnale forte di rinascita, ci auguriamo che in futuro possano effettuati ancora maggiori investimenti. Soprattutto il Sud ne ha bisogno per riqualificarsi, in primis a livello di infrastrutture, sia ferroviarie sia portuali. In questo modo si creerebbe una migliore accessibilità ai numerosi siti storico-culturali di cui dispone. L’Italia deve ripartire dalla sua cultura, dalla sua qualità, dal suo patrimonio”.

 

Comments are closed.