IKEA e ONU per un’illuminazione sostenibile alle famiglie dei Rifugiati

Dal 3 febbraio al 29 marzo 2014 per ogni lampadina a LED LEDARE venduta, IKEA Foundation donerà 1 euro all’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR). I fondi raccolti attraverso la campagna contribuiranno a fornire ai campi gestiti dall’UNHCR in Paesi come Etiopia, Ciad, Bangladesh e Giordania lampioni a energia solare, lampade solari per interni e altre tecnologie alimentate con energia rinnovabile, ad esempio cucine a elevata efficienza energetica.

Attualmente nel mondo si contano quasi 10,5 milioni di rifugiati. Di questi, circa la metà sono bambini. Alcuni rifugiati sono costretti a vivere nei campi profughi, dove l’illuminazione scarsa o assente dopo il tramonto può avere effetti devastanti sulla sicurezza e sul benessere degli abitanti. Anche attività semplici come andare in bagno, a prendere dell’acqua o tornare nel proprio alloggio possono diventare complesse e pericolose, in particolare per le donne e le bambine. I miglioramenti finanziati dalla campagna renderanno i campi profughi più sicuri e vivibili per i bambini che vi abitano e le loro famiglie.

Comments are closed.