Immigrazione: Anci e Coni insieme per integrazione minori con sport

L’attività sportiva come strumento per favorire percorsi positivi di integrazione e inclusione fra ragazzi italiani e stranieri. Con l’obiettivo di favorire l’inclusione sociale dei minori stranieri attraverso lo sport, è stato firmato un Protocollo d’intesa fra Associazione dei Comuni italiani (Anci) e Comitato olimpico nazionale italiano (Coni).

“L’Anci – dichiara Graziano Delrio, Presidente dell’Associazione – è da sempre al fianco dei Comuni nel sostenere le attività a favore dei minori stranieri non accompagnati attraverso l’attuazione di un Programma nazionale di protezione dei minori stranieri e attraverso la gestione del Servizio Centrale del Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati. L’attività sportiva indirizzata ai minori – sottolinea Delrio – si propone come strumento di tutela dei valori fondamentali della persona e di adesione ad un modello di rapporti basato sul rispetto delle regole, dell’autodisciplina e dell’aggregazione, costituendo per i ragazzi un’occasione di maturazione e crescita”.

Comments are closed.