Premio Dona: vincono Latouche, Realacci e Segrè

Saranno Serge Latouche, Ermete Realacci e Andrea Segrè a ricevere il Premio per le personalità ‘Vincenzo Dona, voce dei consumatori’, che sarà consegnato domani a Roma al Teatro Argentina. Il tema dell’iniziativa di quest’anno è la sostenibilità, che secondo un sondaggio lanciato dall’Unione Nazionale Consumatori rappresenta “un dovere etico e morale di aziende e consumatori” per il 50% dei cittadini intervistati in un sondaggio condotto per l’occasione.

“Questo pubblico riconoscimento – afferma Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Consumatori – va al filosofo Latouche, al professor Segrè e al Presidente Realacci,  perché si tratta di tre personalità che sanno parlare ai cittadini e sono protagonisti, ciascuno nella propria visione, di un ruolo attivo di stimolo delle coscienze collettive su un tema quanto mai attuale come quello della sostenibilità”.

Un commento a “Premio Dona: vincono Latouche, Realacci e Segrè”

  1. giuseppe ha detto:

    ma quali sono i meriti di realacci? l’aver vissuto per tutta la vita di politica?, gli incentivi alle rinnovabili?la green economy che si occupa solo dei prodotti di nicchia che gli Italiani non possono comprare? è inutile siamo veramente al capolinea…….