Progetto Johnny: in piazza per informare su ecommerce e sharing economy

“Johnny sei tu, il consumatore medio di oggi che quotidianamente utilizza servizi, districandosi tra difficoltà, inefficienze e burocrazia, un cittadino che è anche co-produttore di alcuni dei servizi che usa o condivide, spesso inconsapevole delle basi per la tutela dei suoi diritti”. Così le associazioni che animano il progetto Johnny – Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori – ACP e Movimento Consumatori – presentano i prossimi eventi dell’iniziativa, realizzata col finanziamento del Ministero dello Sviluppo economico. Il progetto prevede, tra le sue attività, incontri di formazione e informazione nelle piazze italiane rivolti ai cittadini su servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, ecommerce e piattaforme di economia collaborativa (sharing economy).

L’attività di informazione e di sensibilizzazione, spiegano i promotori del progetto, è volta non solo alla diffusione di un consumo responsabile, ma anche a rendere consapevoli i cittadini del loro ruolo attivo nella valutazione dei servizi che utilizzano quotidianamente. Il calendario degli eventi è disponibile sulla landing page del progetto. L’iniziativa prevede anche sportelli itineranti che offrono “on the road” ai consumatori consulenza e materiali informativi. A marzo lo sportello fa tappa a Roma.

Per saperne di più – Per consulenze e informazioni è attivo il numero verde 800 744053. Inoltre collegandosi alla landing page è possibile compilare il form per inviare la propria richiesta di assistenza o scaricare guide informative, infografiche e consultare approfondimenti e link utili sulle tematiche oggetto dell’iniziativa. Infine, grazie all’app joinjohnny i consumatori potranno inoltrare segnalazioni e reclami sui trasporti (in ambito urbano, regionale e nazionale).

Comments are closed.