Patti Chiari-BizWorld Italia: protocollo per creare 500 nuovi imprenditori

Introdurre gli studenti al mondo delle aziende e dell’economia con un approccio pragmatico ed anglosassone dove la “teoria” viene subito sostituita dalla “pratica”. E’ questo l’obiettivo del protocollo sottoscritto oggi tra il Consorzio Patti Chiari e recente l’associazione culturale non-profit BizWorld Italia: nell’anno scolastico 2013/2014 PattiChiari metterà a disposizione tramite la propria rete, in via sperimentale e gratuita, il programma educativo di BizWorld Italia a 20 classi terze delle scuole medie interessate a far vivere ai propri studenti l’esperienza di “startupper”.

Una delle principali caratteristiche del programma è la presenza di materiali in inglese, di un’attività didattica di classe in lingua italiana e, soprattutto, della possibilità per i ragazzi di costruire in 13 ore una “vera azienda”. Un business game in piena regola dove i ragazzi formano aziende in competizione tra loro all’interno della classe. Ogni impresa deve progettare, produrre, promuovere e vendere i braccialetti dell’amicizia: vince chi alla fine avrà generato il valore delle azioni più alto.

In un quadro caratterizzato dalla crescente consapevolezza del ruolo dell’imprenditore nel tessuto sociale ed economico di un Paese, PattiChiari e BizWorld Italia hanno messo a fattor comune le proprie risorse per diffondere la cultura imprenditoriale nei giovanissimi, un target fino a ieri poco coinvolto sul tema.

Comments are closed.