Sisma in Emilia, la proposta solidale di Assoutenti

Dopo le due scosse di terremoto che hanno gettato terrore e morte in Emilia Romagna, sono molte le iniziative di solidarietà per aiutare le vittime. La proposta lanciata da Assoutenti Forlì è singolare. Ricordate la questione dell’Iva sulla Tia? Secondo l’Associazione 17 milioni di cittadini sollecitano rimborsi pari a 993 milioni di Euro. In pratica, da 120 a 250 euro a famiglia: rimborsi che stanno battendo il passo.“Perché, nell’attesa che tutti i contribuenti ritornino in possesso di quanto loro dovuto, non si chiede il loro consenso per dirottare parte dei soldi dei rimborsi in questione, a favore dei terremotati” propone Assoutenti. Quanto? Pensando alle trattenute di un quinto dello stipendio per l’acquisto a rate di un nuovo telefonino, si potrebbero destinare (volontariamente) ai meno fortunati, circa il 20% del dovuto individuale –   su un  totale di quasi un miliardo di euro: ovvero  (se aderissero tutti) oltre 200 milioni di euro (circa 400 miliardi di vecchie lire). Sscusate se è poco…

Comments are closed.