Associazionismo, concluso a Lucca il Festival Italiano del Volontariato

L’ultima delle tre giornate è stata dedicata agli eventi di piazza, con il pranzo in Piazza Grande con i volontari della Protezione Civile preparato dagli Autieri della Garfagnana nella stessa cucina mobile che ha servito questo inverno più di 18.000 pasti nelle zone terremotate del Centro Italia. Si è concluso a Lucca l’annuale meeting del Centro Nazionale del Volontariato, a cui hanno partecipato migliaia di cittadini. Positivo il bilancio della manifestazione: 40 convegni che hanno coinvolto più di 2000 persone, fra cui 500 giovani delle scuole delle superiori e attivi nei progetti di servizio civile coordinati dal Centro Nazionale per il Volontariato. Fra gli ospiti che hanno lanciato e rilanciato idee per la ricostruzione civile dell’Italia il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, l’attrice Veronica Pivetti, il sottosegretario al lavoro Luigi Bobba, il demografo Alessandro Rosina, lo scrittore Edoardo Albinati.

Ringrazio le associazioni e le istituzioni del territorio per la collaborazione che hanno dato alla settima edizione del Festival -commenta il presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca-. Dal Festival sono nati progetti e idee per proseguire e rafforzare quella cultura della solidarietà di cui il volontariato è depositario. Continueremo a coltivarle e a fare in modo che Lucca rimanga quel centro pulsante per la cittadinanza attiva riconosciuto in tutta Italia”.

Comments are closed.