Milano, domenica il baratto della solidarietà nelle vie dello shopping

In Lombardia il numero dei poveri continua ad aumentare: dal 2010 a oggi le persone che hanno chiesto assistenza alimentare alla Caritas alle mense per poveri o ad altre realtà che operano sul territorio sono cresciute da 261.063 a 329.746, con un aumento di oltre il 26%. A sostenerlo è la Coldiretti Lombardia sulla base della relazione sul “Piano di distribuzione degli alimenti agli indigenti 2013”, realizzata dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea). I bambini indigenti sotto i 5 anni sono quasi 38mila. Questi i motivi per cui domenica 10 novembre 2013, in occasione del primo farmers’ market all’aperto sulle vie dello shopping, in corso Buenos Aires a Milano, la Coldiretti Lombardia, la Caritas Ambrosiana e la Fondazione Banco Farmaceutico Onlus propongono il primo esperimento di “baratto della solidarietà”, dalle ore 10 alle ore 18. Ai cittadini sarà chiesto di donare farmaci validi non scaduti, integri e correttamente conservati, abiti usati o coperte puliti e in ordine, da destinare ai più indigenti. In cambio saranno offerti, fino a esaurimento scorte, i kit alimentari della solidarietà: mini borse con latte e salsa di pomodoro dei produttori lombardi.

Si possono donare esclusivamente farmaci non scaduti, con non meno di 8 mesi di validità, le cui confezioni non presentino evidenti danneggiamenti ed in cui siano chiaramente identificabili il nome commerciale o il principio attivo, il lotto e la scadenza. Non verranno accettati i farmaci che appartengono alle tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope, farmaci da conservare in frigorifero e farmaci ospedalieri (fascia H), oltre che flaconi e tubetti non sigillati. La raccolta dei medicinali e la verifica delle loro condizioni sarà a cura dei farmacisti presenti al banco del baratto.

Comments are closed.