Ebook pirata, chiusa biblioteca illegale online Library.nu

Ordine di chiusura per Library.nu, che permetteva di scaricare migliaia di ebook. Attraverso un’azione internazionale, alla quale ha preso parte anche l’Associazione Italiana Editori (AIE), da ieri non è più possibile scaricare ebook pirata dal sito Library.nu e dal suo servizio di sharehosting ifile.it.

Si tratta, informa l’Aie in una nota stampa, di “un’operazione congiunta internazionale per rimuovere una delle maggiori biblioteche illegali online, con oltre 400mila ebook – di cui 4mila italiani – per il download immediato, gratuito e anonimo, e con un ritorno per i titolari dei siti di circa 8milioni di euro grazie alla pubblicità e alla vendita di account a livello premium”. Il decreto ingiuntivo, notificato ieri, ha determinato la dismissione delle attività di Library.nu e la progressiva cancellazione dei file ospitati nel sito ifile.it (che, al momento, ha sospeso anche i servizi di upload). Il presidente Aie marco Polillo parla di “un colpo netto contro la pirateria degli ebook su internet: questo era senza dubbio il maggior sito pirata esclusivamente dedicato ai libri”.

Il sito Library.nu, in stretto collegamento con ifile.it, indicizzava centinaia di migliaia di schede di libri, con dettagliate informazioni bibliografiche. A prima vista, questo non lasciava sospettare l’esercizio di attività illegali, ma una volta effettuata la registrazione nel sito, gli utenti potevano visualizzare almeno un link per il download di ciascun libro, e con un semplice click venivano dirottati su ifile.it. A quel punto, in pochi secondi potevano scaricare l’ebook desiderato, spesso disponibile in numerosi formati.

Comments are closed.