Giornata del consumatore in tempo di crisi, campagna di Polidream Assoutenti

Domani, 15 marzo, come ogni anno dal 1999, si festeggia la Giornata Europea del Consumatore istituita dal Comitato economico e sociale europeo, in coincidenza con la Giornata mondiale del consumatore che trae origine da una dichiarazione del presidente John F. Kennedy, il quale nel Congresso americano del 15 marzo 1962 definì per la prima volta alcuni fondamentali diritti dei consumatori.

Ancora oggi, purtroppo, sono ancora tanti i consumatori italiani che non conoscono i propri diritti enunciati dal Codice del Consumo, ed è assolutamente necessario che in questo momento di crisi li conoscano per meglio difendere la propria salute e i propri acquisti. Bisogna evitare il rischio che, vista la ridotta disponibilità economica, i consumatori acquistino prodotti e servizi scadenti che danneggiano non solo la nostra salute, ma anche il nostro pianeta.

Da queste preoccupazioni è nata la Campagna di sensibilizzazione “Comprare meno e meglio”, di Polidream Assoutenti, nell’ambito del “Programma generale di intervento 2013/2014”, realizzato con fondi della Regione Puglia, mirata a rendere i cittadini sempre più consapevoli dei propri diritti, affinchè orientino le proprie scelte privilegiando sempre ed in ogni contesto la sostenibilità, sia essa ambientale e/o sociale, sia economica e/o istituzionale, nel rispetto degli obiettivi della campagna europea di sensibilizzazione e di lotta agli sprechi, denominata “Un anno contro Lo spreco”

L’obiettivo generale della campagna è contribuire alla diffusione di una nuova cultura del consumo. La conoscenza dei nostri diritti ci permette di orientare i nostri consumi verso una migliore qualità della vita. Noi siamo ciò che consumiamo, perciò cominciamo a “Comprare meno e meglio”, scegliendo beni e servizi in base anche alla loro qualità, non solo al prezzo. Beni e servizi prodotti in modo da non danneggiare l’ambiente, da non sfruttare le persone e gli animali, da non impoverire la comunità locale, con prodotti biologici, a chilometro zero, equo-solidali.

Tra i Diritti dei consumatori, previsti dal Codice del consumo, ci sono: diritto alla tutela della salute; alla sicurezza e alla qualità dei prodotti e dei servizi; ad una adeguata informazione e ad una corretta pubblicità; all’esercizio delle pratiche commerciali secondo principi di buona fede, correttezza e lealtà; all’educazione al consumo; alla correttezza, allatrasparenza ed all’equità nei rapporti contrattuali; all’erogazione di servizi pubblici secondo standard di qualità e di efficienza.

La Polidream Assoutenti è impegnata a sviluppare programmi e corsi di educazione alimentare, di economia ed ecologia domestica, per rendere i consumatori consapevoli degli sprechi di cibo, acqua ed energia. Tra gli obiettivi dell’Associazione c’è anche la crescita culturale, sociale ed economica del proprio Paese, pertanto diventa importante che sia il cittadino che le istituzioni e le altre parti socio-economiche collaborino, affinché tutti riconoscano di avere non solo diritti, ma anche la responsabilità civica nei confronti dell’ambiente, della salute, dell’economia e dell’intera collettività.

Comments are closed.