Truffa online, smantellata organizzazione che rubava dati carta di credito

Smantellata un’organizzazione di asiatici che aveva messo su una mega truffa sui pagamenti elettronici. A scoprire la cosa è stata la polizia finlandese, lavorando in collaborazione con il centro crimini informatici dell’Europol: i truffatori si impossessavano dei dati delle carte di credito con il “phishing” (almeno 15.000 i dati “carpiti”) e acquistavano biglietti aerei online. I danni accertati fin’ora ammontano a 70.000 euro a banche e proprietari di carte in tutta Europa.

La polizia finlandese ha arrestato due persone all’aeroporto di Helsinki, . Le indagini proseguono ora per far luce su altre attività criminali dell’organizzazione, come le frodi nei pagamenti internazionali e l’immigrazione clandestina, di cui sono già stati trovati indizi. Europol ha di recente avviato una cooperazione con Visa Europe, per ridurre il numero delle truffe causate da transazioni illegali su Internet. Secondo uno degli ultimi rapporti dell’organismo di polizia, le perdite causate da truffe nei pagamenti in Europa si stima ammontino a 1,5 miliardi di euro l’anno.

Comments are closed.