Osservatorio: barriere architettoniche segnalate con un’app per lo smartphone

Il successo degli smartphone deriva sia dalla connessione internet h24 in mobile che dalle innumerevoli e divertenti opportunità che derivano dall’utilizzo delle applicazioni. Per coloro che fossero alla ricerca di un’offerta di telefonia per usare device hi tech senza spendere una fortuna per internet, chiamate e messaggi è consigliabile scegliere le tariffe per cellulari Vodafone a confronto con quelle Wind, Tim e Tre secondo le personali abitudini ed esigenze di consumo.

Secondo un recente rapporto dell’Osservatorio trimestrale sulle tlc Agcom, in Italia il cellulare batte la rete fissa. Confrontando i dati registrati al 30 giugno 2012 con quelli di giugno 2011 si evidenza come gli accessi diretti alla rete fissa abbiano registrato una flessione pari a 590 mila linee, a fronte di una crescita di 1,2 milioni della customer base mobile. Non solo, nel secondo trimestre di quest’anno la riduzione delle linee fisse (-328 mila linee) è superiore rispetto al corrispondente valore dello scorso anno (-150 mila).

Di pari passo con la diffusione capillare degli smartphone aumentano le app. Un’app sul telefonino ideata Vodafone che si chiama EasyWay, registrerà se in un ristorante, museo o in centro commerciale è possibile entrare senza difficoltà. Si tratta dunque di un’applicazione gratuita per cellulari smartphone che permette a tutti di ottenere informazioni sull’accessibilità dei luoghi pubblici ai disabili e di aggiornare in tempo reale la situazione delle barriere architettoniche con nuove segnalazioni.

Il servizio sarà utile ai 2,6 milioni di disabili in Italia (dati Istat 2009), ma anche al 20% della popolazione over 65 con difficoltà motorie e ai genitori che si muovono col passeggino. EasyWay raccoglierà dati relativi alla presenza di scivoli, ascensori, bagni per disabili, parcheggi riservati, che verranno aggiornati grazie al contributo di tutti quelli che vorranno partecipare al progetto.

Maria Cristina Ferradini, responsabile Sostenibilità e fondazione Vodafone Italia, ha descritto così la filosofia di EasyWay: “Un esempio concreto delle potenzialità sociali della telefonia mobile, che ha raggiunto un livello di diffusione e di evoluzione dei servizi tali da consentire un utilizzo veramente efficace per migliorare la vita delle persone”.

L’applicazione è stata realizzata col contributo di Fish, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap. Gli sviluppatori del progetto auspicano che possa essere un tassello utile per favorire l’autonomia e la maggiore inclusione sociale dei disabili, in linea con gli standard europei.

 

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

 

Comments are closed.