Osservatorio, cellulari: più trasparenza sul roaming ma niente tariffa unica europea

La crisi detta le regole, anche quando si tratta di scegliere l’automobile. La ricerca “Stetoscopio – Il sentire degli assicurati italiani”, promossa dalla compagnia assicurativa online Quixa e condotta da MPS Marketing Problem Solving, ha rilevato come la necessità di tagliare le spese abbia influito sulle scelte degli automobilisti. E per riuscire ad avere un risparmio sensibile rispetto a quello a cui siamo abituati al momento, è importante pensare a informarsi sull’assicurazione auto di Quixa, Generali, Linear, Direct Line e molte altre in modo da trovare quella più vantaggiosa.

E a proposito di rc auto, è in via di completamento il decreto sulle liberalizzazioni, che ha stravolto il settore dell’assicurazione per l’auto. Il suo obiettivo è contrastare il fenomeno delle frodi assicurative e rivedere il sistema di commercializzazione in campo assicurativo aumentando la concorrenza tra le imprese.

Tornando alla ricerca di Quixa, i dati dimostrano che è in aumento la categoria dei “frustrati”, ovvero quegli automobilisti da sempre appassionati di motori, ma che ora si trovano a dover fare i conti con una crisi che lascia ben poco spazio ai desideri. Ecco quindi che gli amanti delle quattro ruote, per la maggior parte uomini, sono costretti a trovare una buona via di mezzo, che tenga anche conto della loro passione. Se è vero che devono rinunciare alla macchina dei propri sogni, tentano di risparmiare in svariati altri modi: utilizzano mezzi alternativi, condividono l’auto con persone che percorrono gli stessi tratti, viaggiano a velocità contenute per ridurre i consumi e  vanno alla ricerca dei distributori più convenienti. Anche al momento di sottoscrivere una polizza auto, optano per le assicurazioni online o riducono le garanzie accessorie al fine di risparmiare, ma senza mai rinunciare alle coperture fondamentali per il veicolo.

Chi invece non si è minimamente lasciato intaccare dalla crisi appartiene alla categoria degli “appassionati”. Si tratta prevalentemente di uomini, che fanno dell’auto quasi un oggetto del desiderio e sono disposti a renderla un investimento per la vita. Marca, potenza ed estetica della vettura sono gli unici fattori determinanti nella scelta dell’auto. Il prezzo non conta. Ciò che invece ha tanta importanza è la polizza assicurativa che copra simili “gioielli”; ecco perché molto spesso optano per polizze kasko oltre che per garanzie furto e incendio, eventi atmosferici, cristalli e atti vandalici. Insomma tutto ciò che possa davvero tenere al sicuro questi preziosissimi veicoli.

Secondo la ricerca, neppure la categoria dei“consapevoli” ha modificato in maniera rilevante il suo atteggiamento. Si tratta di uomini e donne di diverse età che utilizzano l’auto per necessità quotidiane e che nella scelta nel modello guardano a fattori quali sicurezza e robustezza, cui non sono disposti a rinunciare nemmeno per risparmiare. Il fattore sicurezza influenza anche l’acquisto dell’assicurazione, per cui diventano irrinunciabili garanzie come l’estensione della RCA ai figli, la copertura per infortunio al conducente, l’assistenza stradale e la tutela legale.

Ultima categoria presentata dalla ricerca è quella dei “semplicistici”, che danno relativamente poca importanza all’automobile e quindi sono da sempre abituati a risparmiare su tutte le voci di spesa che la riguardano. Questi automobilisti, molto più degli altri, hanno mutato il loro atteggiamento di fronte alla crisi: utilizzano l’auto solo se strettamente necessario, riducono la manutenzione all’essenziale e cercano offerte sui carburanti. A guidare l’acquisto dell’automobile sono soprattutto fattori economici: il prezzo, i consumi e il costo per bollo e assicurazione. E anche nella scelta della polizza puntano al risparmio, limitandosi spesso a sottoscrivere la semplice RCA.

Come dimostrato dalla ricerca promossa da Quixa, sono diverse non solo le categorie di automobilisti ma anche le possibili polizze assicurative adatte ad ogni profilo. Per capire quale sia la polizza più vicina al proprio carattere può fare riferimento al sito di confronto di SuperMoney, che in pochi istanti permette una comparazione tra le migliori offerte di assicurazioni auto tradizionali e on line presenti sul mercato.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu’

Comments are closed.