Osservatorio: il buono pasto cambia volto, si paga con il cellulare

In fondo non è passato poi tanto tempo dalla comparsa sul mercato degli smartphone, eppure si tratta di un’innovazione che ha scompaginato il modo di intendere il concetto di relazione sociale e stravolto il legame fra uomo e tecnologia. Dotarsi di un cellulare di nuova generazione dalle performance adeguate è divenuto prioritario alla luce delle infinite operazioni che esso permette e alla capacità dello stesso di facilitare la vita in ogni aspetto della quotidianità. Internet consente di porre i piani tariffari per i cellulari confronto, visualizzando tutte le alternative a diposizione in pochi secondi, in modo da individuare le offerte che consentano di usufruire di ogni servizio senza eccessivi esborsi. Anche i più tecno – incapaci, ormai, sono stati persuasi dall’idea che disporre di uno smartphone dalle alte prestazioni rappresenti un supporto in ogni aspetto della vita. E oltre tutto le aree di influenza si espandono sempre di più. Un ulteriore esempio arriva dall’incontro tra il mondo del mobile e quello della ristorazione.

I vecchi buoni pasto vanno in pensione e lasciano il posto ai cellulari smartphone. È partito il primo progetto italiano per la smaterializzazione del buono pasto cartaceo: Edenred, leader di mercato e inventore del Ticket Restaurant, insieme all’Osservatorio Nfc & Mobile Payment del Politecnico di Milano, ha promosso ‘Ticket Restaurant Mobile‘, un’applicazione che permette di pagare il pasto attraverso cellulare.

Il funzionamento è molto semplice: basterà avvicinare il cellulare al lettore in dotazione all’esercente per procedere con la transazione, che sarà quindi eseguita in meno di tre secondi. Il pagamento avviene grazie alla tecnologia NFC, che associa il numero della propria carta di pagamento al cellulare, trasformandolo in uno strumento pratico e veloce per effettuare gli acquisti.

I tradizionali blocchetti, o altri supporti cartacei, saranno quindi sostituiti dallo smartphone. Partner dell’iniziativa sono Research In Motion (Rim), l’azienda produttrice degli Smartphone BlackBerry, Ingenico Italia, leader per le soluzioni di pagamento elettronico e Reply, specializzata nella progettazione e implementazione di soluzioni basate su i nuovi canali di comunicazione e media digitali.

Ticket Restaurant Mobile offre ai suoi utenti numerosi altri strumenti. Quello che potrebbe sembrare un semplice buono pasto digitale offrirà, infatti, la possibilità di cercare in qualsiasi momento gli esercizi commerciali presenti nelle vicinanze e visualizzare la mappa per raggiungerli grazie alla funzione “Cerca Locali”; sarà inoltre possibile tenere sotto costante controllo le proprie transazioni e condividere informazioni e recensioni sui locali visitati: il buono pasto diventa social.

Ad oggi l’iniziativa è ancora in fase di test: circa 80 utenti di un importante Campus Milanese, dotati di smartphone BlackBerry Curve 9380, avranno a disposizione sei mesi di tempo per testare la nuova applicazione presso circa 60 esercizi commerciali (bar, ristoranti e market) convenzionati, dislocati nei pressi dell’ateneo e attrezzati con Pos Ingenico con lettore contactless.

Andrea Keller, direttore Smart Solutions Edenred, ha dichiarato: “L’evoluzione del mercato verso una maggiore dematerializzazione di servizi e pagamenti costituisce una grande opportunità per tutte le aziende che vogliono restare al passo con le sfide dell’innovazione”.

“Fin dall’inizio abbiamo aderito con grande entusiasmo al progetto Ticket Restaurant Mobile, una vera e propria pietra miliare per il futuro del mobile commerce in Italia attraverso i sistemi di pagamento contactless”, aggiunge Antonio Donadoni, Alliance Manager – Italy di Research In Motion.

 

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

Comments are closed.