Concorrenza, Commissione UE chiude in positivo indagine sui 5 big della telefonia

Si conclude, per il momento, in positivo l’indagine avviata a marzo 2012 dalla Commissione Europea sui 5 grandi della telefonia in Europa:  Deutsche Telekom, France Telecom, Telecom Italia, Telefonica e Vodafone. I dubbi dell’Antitrust europeo erano che le 5 aziende si stessero mettendo d’accordo per elaborare nuovi standard tecnici per i futuri servizi di pagamento e pubblicità via smartphone. Accordi che avrebbero potuto escludere gli altri operatori.

“La Commissione vuole assicurarsi che il processo di standardizzazione condotto dai maggiori operatori di telecomunicazioni non sia usato per chiudere alle altre compagnie – si legge in una nota della Commissione Europea che “accoglie con favore la decisione dell’E5 di trasferire il processo di creazione degli standard al GSMA e altre associazioni industriali che consente una maggiore partecipazione dei soggetti interessati”. Si tratta di uno “sviluppo positivo che riduce il rischio per la concorrenza di venire meno”. La Commissione “resta comunque vigile sul processo”.

Comments are closed.