Studio Supermoney: il Galaxy Samsung batte l’iPhone Apple

Il Samsung Galaxy batte l’iPhone della Apple nelle preferenze degli italiani appassionati di tecnologia. Se fino a qualche mese fa l’iPhone era in testa incontrastato, dall’inizio del 2012 si è intensificata la rimonta del Galaxy che, a giugno ha registrato un clamoroso sorpasso (forse per l’uscita del Galaxy S III): il mese scorso, infatti, le richieste di telefonini Samsung sono aumentate del 23,3%, mentre quelle di cellulari Apple sono calate del 38,2%. E’ quanto emerge da uno studio dell’Osservatorio Supermoney che ha  preso in considerazione le richieste di tariffe abbinate a cellulari inoltrate dagli utenti sul portale da gennaio 2012 a oggi.

Le richieste per Apple sono passate dal 32% di gennaio al 19,79% di giugno, con una leggera ripresa a luglio (20,32%); quelle per Samsung sono passate dal 54,83% di gennaio al 67,27% di giugno (64,27% a luglio). Considerando il totale delle richieste, in media circa il 57% ha per oggetto un Samsung, mentre il 29% un iPhone. Per le altre aziende che producono telefonini quasi non c’è storia: gli utenti SuperMoney interessati a un BlackBerry, il cellulare RIM, sono in media il 5,6%, mentre tutti gli altri modelli complessivamente raggiungono in media l’8% delle preferenze.

Le compagnie telefoniche giocano un ruolo non marginale nel decretare il successo di determinati smartphone – spiega Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney – scegliendo di abbinare alle proprie tariffe l’uno o l’altro modello di cellulare e proponendo pacchetti ad hoc. Attualmente lo scontro tra Samsung e Apple vede la casa coreana vincente, ma il mercato potrebbe cambiare di nuovo con l’arrivo dell’iPhone 5”.

Un commento a “Studio Supermoney: il Galaxy Samsung batte l’iPhone Apple”

  1. Francede23 ha detto:

    Non ci credo nemmeno se me il contano uno a uno… concentriamoci sulla realtà per favore, e cioè sull’iPhone 5: spunta fuori che la tecnologia in-cell IGZO di Sharp per schermi ultrasottili (più volte annunciata, poi smentita e poi riconfermata per iPad e iPad mini) sarà invece utilizzata per la nuova versione dello smartphone (http://www.creuzanews.com/?p=1499)… le batterie colabrodo del melafonino alla base di questa decisione?