Tlc, Antitrust e pratiche commerciali scorrette: gestori spesso reiterano

Continua senza sosta l’attività dell’Antitrust per contrastare le pratiche scorrette messe in atto dagli operatori del settore delle telecomunicazioni. Nella newsletter “Guarda che ti Riguarda”, curata da Assoutenti in collaborazione con Help Consumatori, è possibile consultare gran parte delle sanzioni che, tuttavia, sembrano non essere un buon deterrente per le compagnie che continuano a reiterare pratiche scorrette. E’ il caso di Fastweb che, dopo la multa di 145 mila euro comminata nel 2008, è stata nuovamente sanzionata: 100 mila euro per le difficoltà che gli utenti hanno continuato ad incontrare nella restituzione degli apparati di Fastweb, addebitabili alla inadeguatezza delle procedure, mentre Fastweb ha effettuato ugualmente addebiti in bolletta e a sollecitare indebitamente il pagamento delle stesse. L’Agcm non ha ritenuto valide le giustificazioni della società, che ha parlato di semplici “disguidi” e di incomprensione da parte dei consumatori delle modalità di restituzione degli apparati illustrate da diverse fonti (internet, condizioni generali di contratto etc).

 

Comments are closed.