Antitrust: istruttoria su Vodafone e Telecom su SMS aziendali

Istruttoria Antitrust su Vodafone e Telecom per possibile abuso di posizione dominante per l’invio massivo di SMS: l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato due diversi procedimenti verso Vodafone Italia e Telecom Italia. Le due aziende, afferma l’Antitrust, “avrebbero ostacolato i concorrenti attivi nel mercato dell’invio di SMS massivi (SMS bulk), abusando delle proprie posizioni dominanti nei rispettivi mercati di terminazione SMS su propria rete”.

“I servizi di invio massivo di SMS bulk sono usualmente utilizzati dalle imprese per comunicare con i propri clienti – spiega ancora l’Antitrust – Una delle applicazioni più comuni sono i messaggi di avviso antifrode bancaria (addebito della carta di credito o del c/c, accesso alla pagina personale della banca) o le notifiche di avvenuto invio/ricezione delle spedizioni”. La segnalazione da cui l’Antitrust è partita è stata fatta da un operatore concorrente per il quale le due aziende di tlc “avrebbero applicato tariffe sul mercato a monte della terminazione SMS sulle rispettive reti e tariffe sul mercato a valle dell’invio massivo di SMS che renderebbero il margine potenziale per i concorrenti nel mercato al dettaglio insufficiente a coprire i costi specifici per fornire i servizi ai clienti finali”. Per l’Antitrust è un comportamento che, se accertato, sarebbe lesivo della concorrenza. II procedimento dovrà chiudersi entro il 30 novembre 2017

Comments are closed.