Banda larga, Invitalia e Vodafone investono in Sicilia

Ammodernare ed espandere la rete di telecomunicazioni in Sicilia e per favorire la diffusione di servizi innovativi. Questo l’obiettivo del contratto di sviluppo del valore di 50 milioni di euro firmato da Invitalia e Vodafone. L’investimento produttivo di Vodafone è destinato a potenziare la rete in tutta l’isola per coprire le aree non ancora raggiunte e dotarle di servizi voce e dati all’avanguardia. Invitalia, attraverso il Contratto di Sviluppo, finanzierà l’iniziativa con 15 milioni di euro sotto forma di contributi in conto impianti.

L’upgrade tecnologico previsto dal Contratto di Sviluppo prevede l’incremento della copertura sia fissa che mobile per favorire, tra l’altro, la fruizione di nuovi servizi web dagli smartphone e per un più ampio utilizzo delle reti internet aziendali anche al di fuori delle sedi di lavoro.

L’investimento di 50 milioni di euro è così suddiviso: 38,5 milioni sono destinati ai macchinari, impianti e attrezzature, in particolare alla realizzazione o all’ammodernamento delle stazioni radio base, dei ponti radio e della rete. Altri 7 milioni di euro serviranno per l’infrastrutturazione delle stazioni radio. I restanti 4,5 milioni saranno investiti nelle concessioni per i nuovi software degli apparati.

Comments are closed.