Canone Rai, MSE: quest’anno nessun aumento

Fra i pagamenti da mettere in scadenza a inizio anno c’è il canone Rai, che quest’anno rimarrà invariato rispetto al 2013: a dicembre, infatti, il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato ha stabilito l’ammontare del canone di abbonamento alla Rai in vigore dal 1° gennaio 2014. L’importo sarà di 113,50 euro, ovvero senza alcun aumento rispetto al canone del 2013. Spiega il Ministero: “Dopo 7 anni di aumenti annuali e costanti del canone Rai, per il 2014 si è inteso confermare la parità degli importi dello scorso anno per coerenza con l’attuale quadro economico e normativo. Detta decisione ha tenuto conto dei principi e delle finalità della revisione della spesa che tendono alla modernizzazione delle procedure e modalità di spesa delle amministrazioni pubbliche e delle società controllate, inclusa la Rai Radiotelevisione Italiana spa, concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo impegnata a fornire servizi pubblici di alta qualità al più basso costo possibile per il contribuente”.

Comments are closed.