Osservatorio: offerte adsl o fibra ottica per risparmiare sulla telefonia fissa?

Grazie ai siti di comparazione online, oggi confrontare le tariffe adsl più convenienti e trovare quelle più adatte ai propri bisogni sta diventando sempre più facile. Attraverso questi portali, infatti, i consumatori possono confrontare tra loro le offerte delle varie compagnie telefoniche in modo da scegliere in maniera rapida ed efficace la tariffa che meglio si adatta alle loro esigenze di consumo.

Internet è divenuto parametro fondamentale, un bene primario imprescindibile. I consumatori guardano alle tariffe e ai costi, certo, ma richiedono allo stesso tempo servizi di qualità in grado di assecondare le proprie pressanti esigenze. Una verità oggi lapalissiana, anche per le istituzioni che muovono con forza verso un’implementazione dei servizi offerti alla cittadinanza.

Che si tratti delle offerte di Fastweb, Telecom o Teletu, quindi, l’obiettivo rimane unico: risparmiare e avere un buon servizio di connessione. Oggi sono essenzialmente due le opportunità che si hanno per usufruire di internet sulla propria linea di telefonia fissa: l’uso dell’adsl o della fibra ottica. Proviamo a vedere quali sono caratteristiche e differenze.

L’adsl, acronimo dell’inglese Asymmetric Digital Subscriber Line (linea di abbonamento digitale asimmetrica), indica un sistema per portare usufruire di internet sulla telefonia fissa che fa uso del doppino telefonico già esistente per collegare tra loro il computer di un’abitazione con la centrale telefonica più vicina. Una volta compiuto questo percorso il segnale viene convertito e convogliato in un unico flusso di dati che giungerà al provider internet su linee ad alta velocità.

L’asimmetria deriva dalla diversa velocità di ricezione/trasmissione: questa può variare a seconda del contratto che si è stipulato con la compagnia telefonica, da 640 Kbit per secondo a 20 Mbit/s in ricezione e 320 Kbit/s in trasmissione.

La fibra ottica, invece, è tecnicamente un filamento di vetro o di altro materiale polimerico costituito in modo da adattarsi al trasferimento di impulsi luminosi e contenuto in un cavo adatto a trasmettere il segnale anche su lunghe distanze. Quindi, l’elemento essenziale su cui si basa questa tecnologia è la luce, sistema che comporta numerosi vantaggi, primo tra tutti una velocità di connessione a internet che può arrivare fino a 100 Mbps. Ma quali sono gli altri vantaggi di adsl e fibra ottica per la propria linea telefonica? Nel primo caso non ci si dovrà più preoccupare dei costi di tariffazione o di “scatto alla risposta” perché con questa tecnologia, di fatto, non si effettua più una chiamata ad un numero telefonico specifico per la connessione in internet. Inoltre si potrà superare l’inconveniente di avere la linea sempre occupata quando si è connessi e questo perché i meccanismi di funzionamento dell’adsl prevedono il passaggio nel doppino parallelamente al canale audio della linea telefonica tradizionale, lasciando quindi la linea libera. Nel caso della fibra ottica invece i vantaggi aumentano e sono soprattutto legati alle grandi velocità che questa tecnologia riesce a raggiungere. Infatti la fibra ottica connette in maniera simultanea anche postazioni molto lontane tra loro, permettendo quindi lo svolgimento di videoconferenze o lo scambio istantaneo di grandi quantità di dati.

Favorendo il cloud computing, è una tecnologia per telefonia fissa adatta soprattutto per le aziende per chi lavora da casa, grazie al telelavoro. Inoltre la fibra ottica consente anche streaming video di qualità elevata e permette di guardare in tranquillità la tv su internet, senza continue interruzioni dovute a cali di linea. Se l’adsl è oramai diffuso capillarmente, per la fibra ottica si registra invece un ritardo che si rispecchia anche nelle offerte di telefonia delle principali compagnie: sono ancora poche quelle che contemplano questa soluzione nei loro pacchetti. Visto le grandi potenzialità, però, è facile prevedere un futuro rapido sviluppo. Sicuramente le aziende telefoniche si adegueranno presto.

Comments are closed.