Tlc, Mise: oggi prima riunione tavolo sulle telecomunicazioni

Si è insediato oggi al Mise un tavolo tecnico che “affronterà in maniera organica gli aspetti produttivi e occupazionali legati al settore delle telecomunicazioni, considerando la sua strategicità e le trasformazioni tecnologiche in atto”. Così il Ministero dello Sviluppo economico in una nota stampa. All’incontro erano presenti il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Assocontact, Asstel e le organizzazioni sindacali.

Tra le possibili soluzioni per fronteggiare i momenti di difficoltà del settore, prosegue il Mise, è stata discussa la possibilità di creare un apposito fondo di solidarietà, di estendere gli effetti della clausola sociale, attualmente in vigore solo per i call center, ai lavoratori di tutti i settori delle telecomunicazioni. Si è affrontato poi il problema della concorrenza sleale e della delocalizzazione delle attività. Una delle soluzioni, dice il Ministero, potrebbe essere lo smart working da applicare agli addetti dei call center, per  migliorare la qualità di vita dei lavoratori e consentire un maggior risparmio per le aziende.

Comments are closed.