Visa Europe: velocità e aspettative consumatori guidani settore pagamenti

La velocità del progresso tecnologico e le aspettative dei consumatori sono i motori principali dell’evoluzione del settore dei pagamenti. E’ quanto emerge dalla seconda edizione del Rapporto “The Future of Technology and Payments”, pubblicato oggi da Visa Europe. La prima edizione del rapporto aveva identificato 7 temi correlati alla tecnologia e analizzato il loro possibile impatto sui pagamenti. Due anni dopo, viene tracciata la loro evoluzione nei prossimi 3-5 anni.

Tre sono i risultati chiave che stimolano la discussione: i consumatori sono inclini a condividere i loro dati personali con le aziende se ciò significa ricevere in cambio servizi di valore, semplici e senza complicazioni; le aziende devono lavorare insieme per condividere approfondimenti sui consumatori se desiderano soddisfare le attese crescenti dei consumatori di servizi personalizzati; i divari culturali tra vecchie e nuove tecnologie devono essere colmati per stimolare il successo delle attività e soddisfare la domanda dei consumatori.

Adam Banks, Chief Technology Officer e Head dell’IT di Visa Europe ha dichiarato: “Crediamo che il futuro della tecnologia e il futuro del settore dei pagamenti siano irrevocabilmente legati. Questo rapporto evidenzia che i consumatori stanno abbracciando le evoluzioni tecnologiche nei pagamenti e stanno spingendo l’ecosistema a fornire sempre più nuove tecnologie, in particolare nei pagamenti. “Questi nuovi sviluppi, sia nell’ambito dei pagamenti mobile sia in quello dei pagamenti online, hanno attirato molti investitori e questa tendenza continuerà. Nonostante le condizioni economiche crediamo che l’innovazione sarà fiorente.”

Comments are closed.