Maltempo, class action dell’UNC contro Autostrade

Sembra di rivedere sempre lo stesso film: automobilisti intrappolati per ore nelle proprie auto perché la neve blocca la circolazione stradale. Era successo due anni fa, nel weekend del 17-18 dicembre 2010, quando alcuni tratti autostradali della A1 tra Firenze- Arezzo-Pisa, sono stati paralizzati. E sta succedendo anche quest’anno. L’UNC lancia una nuova class action contro Autostrade.

“Giungono alla nostra Unione numerosissime segnalazioni di persone rimaste bloccate per ore ed ore nelle proprie autovetture in autostrada a causa delle abbondanti nevicate che hanno colpito il nostro paese lo scorso venerdì 3 e sabato 4 febbraio – spiega Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – Grossi disagi si sono verificati per gli automobilisti che si sono trovati a percorrere la A-24, all’altezza di Carsoli, in quanto a causa di una frana il tratto autostradale è rimasto bloccato fino al giorno seguente senza che agli automobilisti sia stata fornita assistenza e notizie sulla riapertura”.

L’Avvocato Dona ha incaricato i legali dell’associazione di studiare l’avvio di una class action nei confronti di Strada dei Parchi S.p.A., gestore del tratto autostradale interessato.

Comments are closed.