A “G! come Giocare” controlli gratuiti alla vista. Iniziativa CDV

Per il terzo anno consecutivo la Commissione Difesa Vista conferma la sua partecipazione a G! come Giocare, Salone Internazionale del Giocattolo con il supporto di Assogiocattoli, in programma nei Padiglioni di Fieramilanocity dal 22 al 24 novembre. Nel corso dell’iniziativa, i bambini potranno effettuare controlli gratuiti della vista perché la «salute degli occhi non è un gioco».

Da recenti ricerche emerge come ancora oggi il 70% dei genitori italiani non ritenga indispensabile una visita oculistica per i propri figli. Una scelta tutt’altro che saggia: si calcola infatti che ben il 6% dei bambini tra uno e cinque anni di età presenta difetti della vista, come strabismo, ipermetropia, astigmatismo e miopia e, tra questi, ben il 34% non corregge in alcun modo il problema.

Dati confermati anche dai controlli effettuati proprio a G! come Giocare lo scorso anno quando si sono sottoposti allo screening oculistico 650 bambini, di età compresa tra i 18 mesi (il più piccolo) e i 16 anni (il più grande), con una età media di sei anni e mezzo; oltre 450, invece, gli adulti  cui  gli  ottici hanno effettuato la misurazione della vista, per un totale di circa 1100 test. Da queste valutazioni è emerso che ben il 60% dei bambini non aveva mai fatto una visita oculistica e/o ortottica, e in circa il 26% di quelli sottoposti ai controlli è stata segnalata una problematica. In dettaglio: il 33% è ipermetrope e il 16% astigmatico con una età media di 5 anni e mezzo; il 4% dei bambini – età media 6 anni – è invece risultato affetto da exoforia e i bambini a cui è stata diagnosticata una miopia sono stati circa il 10%. Le sospette ambliopie, evidenziate in bambini con un’età media di circa 7 anni, si aggirano intorno al 6%. Nel restante 31% dei casi sono stati segnalati sospetti mal di testa oftalmici, lievi astigmatismi o ipermetropie, lievi strabismi e difficoltà di convergenza per i quali è stata suggerita una visita ortottica e oculistica.

Per informazioni e approfondimenti: www.c-d-v.it e https://www.facebook.com/commissionedifesavista

Comments are closed.