Coloranti in eccesso, ritirate dal mercato le ‘Fini Boom Vampire’

Le caramelle ‘Fini Boom Vampire’ sono state ritirate dal mercato. A darne notizia è Altroconsumo che spiega: “Non è il caso di creare allarmismi. Non ci sono conseguenze alla salute per chi ha già consumato la caramella perché la concentrazione del colorante riscontrata non è tale da superare la dose giornaliera accettabile neanche per un bambino”.

Le caramelle – conosciute soprattutto tra i più giovani, sono caramelle dal sapore acidulo che contengono una gomma da masticare che colora la lingua di blu – sono state, infatti, ritirate per la presenza del colorante E 133 Blu brillante FCF sopra i limiti consentiti dalla legge.

I lotti interessati al ritiro sono i L 7980H e  L8037H. La tipologia di confezionamento fa sì che sull’etichetta della singola caramella non sia riportato il numero di lotto (presente invece sul box in esposizione). Si tratta del classico prodotto che viene acquistato per essere consumato al momento perciò, nel caso che un consumatore si ritrovasse in tasca una di queste caramelle, non potendo sapere se fa parte o meno del lotto incriminato, il consiglio di Altroconsumo è di non consumarla a titolo puramente  precauzionale.

Comments are closed.