Approvato Rivaroxaban, nuovo anticoagulante orale di Bayer Healthcare

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato l’immissione in commercio del nuovo anticoagulante orale Rivaroxaban (Bayer HealthCare) con le seguenti indicazioni terapeutiche: prevenzione  dell’ictus  e  dell’embolia sistemica nei pazienti adulti affetti da  fibrillazione  atriale  non valvolare con uno o  piu’  fattori  di  rischio,  come  insufficienza cardiaca congestizia, ipertensione, eta’ ≥ 75 anni, diabete  mellito, pregresso ictus o attacco ischemico transitorio; trattamento della trombosi  venosa  profonda  (TVP)  e  prevenzione della TVP recidivante e dell’embolia polmonare (EP)  dopo  TVP  acuta nell’adulto.

La prescrizione del medicinale è soggetta a diagnosi secondo piano terapeutico e entrerà in vigore dopo 15 giorni a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il provvedimento dell’Aifa segue di qualche mese l’ok della Commissione Europea arrivato a seguito di uno studio che ha dimostrato che il farmaco – che agisce su entrambi i processi di formazione dei coaguli di sangue arterioso – riduce significativamente il rischio di morte cardiovascolare, infarto del miocardio e ictus in pazienti che hanno subito un evento recente di sindrome coronarica acuta.

Comments are closed.