Malattie reumatiche, appello al prossimo Governo

Realizzare un piano nazionale sulle patologie reumatiche e garantire un’offerta di assistenza ospedaliera reumatologica adeguata e integrata con il territorio. Sono alcune delle richieste che rivolgono Anmar (Associazione Nazionale Malati Reumatici), Cittadinanzattiva, Sir (Società Italiana di Reumatologia) e Croi (Collegio dei Reumatologi Ospedalieri Italiani) a tutti i rappresentanti dei partiti politici e a coloro che si occuperanno di sanità e tematiche sociali nella prossima legislatura:  assumere un impegno concreto per sostenere le esigenze delle persone colpite da malattie reumatiche. 

La richiesta si articola in 4 punti specifici:

  1. Realizzare un Piano nazionale, da approvare in sede di Conferenza-Stato Regioni, sulle patologie reumatiche, con particolare riferimento a quelle ad insorgenza in età lavorativa e ad alto potenziale invalidante;
  2. Progettare e implementare delle reti reumatologiche in tutte le Regioni, reperendo le risorse necessarie nell’ambito della ripartizione annuale delle quote del Fondo Sanitario Nazionale vincolate agli obiettivi di Piano Sanitario Nazionale;
  3. Garantire un’offerta di assistenza ospedaliera reumatologica adeguata e integrata con il territorio, in grado di rispondere tempestivamente e in modo efficiente, efficace e appropriato al bisogno di salute delle persone con patologie reumatiche;
  4. Programmare e formare un numero adeguato di medici specializzati investendo maggiormente nelle scuole di specializzazione universitarie in Reumatologia.

Alla base di queste proposte la considerazione che un efficace piano di programmazione socio sanitaria debba prevedere gli effetti delle scelte sul lungo termine: negare o limitare prestazioni  appropriate e innovative, per abbattere oggi la spesa sanitaria, significa generare effetti disastrosi nel medio lungo termine, sia da un punto di vista di qualità della vita che in termini di capacità produttiva dei pazienti/cittadini, con conseguente impoverimento generale del Sistema-Paese.

Comments are closed.