Nemmeno di striscio, al via celebrazioni per Giornata Mondiale Lotta alla Droga

Gazebo informativi, incontri sportivi ed eventi culturali e musicali. E’ la campagna “Nemmeno di Striscio”, promossa da Modavi Onlus, Asi Ciao e Opes Italia per celebrare la 26° Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga, fissata dall’Onu nel giorno del 26 Giugno. Fino al 27 giugno si susseguiranno le iniziative che hanno come unico obiettivo quello di lanciare un messaggio chiaro contro ogni dipendenza.

“Il consumo delle sostanze stupefacenti si basa su quella che potremmo definire una pluridecennale campagna di marketing che ha dato alla droga un’immagine positiva – dichiara il comitato organizzatore – soprattutto tra i giovani, giungendo addirittura nell’alveo della normalità. Per questo motivo da molti anni il Modavi, Opes Italia e Asi Ciao agiscono in direzione contraria per invertire il gioco delle parti. Il 26 Giugno saremo nelle piazze, nei parchi, lungo le spiagge e sui campi sportivi di tutta Italia per dimostrare che l’artificialità delle droghe non è la soluzione ai problemi della vita, alla stanchezza o alla noia, anzi, non fa altro che peggiorare la situazione. Ribaltare un modello culturale dominante: questo il nostro obiettivo generale, a partire dal titolo della campagna ‘nemmeno di striscio’, simpatico e provocatorio al tempo stesso, perché anche il linguaggio del prevenzione, per essere efficace, deve attrezzarsi per rispondere adeguatamente al subdolo marketing della droga”.

La campagna “Nemmeno di striscio” è stata sostenuto dall’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze (Act), l’Unione delle Province d’Italia (Upi), la 49° edizione della Coppa Canottieri (Roma), il torneo di Beachvolley Smart Grande Slam (Roma), il Diego Dominguez Rugby Camp, l’agenzia Tramp (Roma), il Caffè degli Orti (Roma) e, in qualità di media partner, l’agenzia Redattore Sociale, Tiko Tv ed il mensile di promozione sociale Social News.

Comments are closed.