Protesi al seno: registro e divieto per minorenni sono legge

Sono legge il registro delle protesi al seno e il divieto di plastica al seno a fini estetici per le minorenni. La Commissione Affari sociali della Camera ha dato infatti via libera all’unanimità al disegno di legge che istituisce i registri nazionali e regionali delle protesi  mammarie e che vieta gli interventi a fini estetici sulle minorenni. Il ddl, esaminato in terza lettura e in sede legislativa, entrerà in vigore con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale: i chirurghi che non rispetteranno il divieto di impianto alle minorenni, sulle quali saranno possibili solo interventi per “gravi malformazioni congenite”, rischieranno multe fino 20 mila euro e la sospensione di tre mesi dall’esercizio della professione.

Il ddl 2515 era stato presentato dall’ex ministro della Salute Ferruccio Fazio, fortemente voluto dall’allora sottosegretario alla Salute Francesca Martini, ed era stato  approvato dalla commissione Affari sociali della Camera il 22 dicembre 2010. La discussione sul disegno di legge chiamato a istituire il registro delle protesi mammarie è poi ripartita all’indomani dello scandalo delle protesi francesi Pip.

 

Comments are closed.