Decreto sanità, Napolitano firma il provvedimento definitivo

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha firmato il cosiddetto “decreto salute” (“Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute”). Il corpo del decreto è sostanzialmente lo stesso di quello entrato in Consiglio dei Ministri mercoledì 5 settembre, anche se, leggendo tra i vari commi, si scoprono diverse modifiche negli articoli riguardanti tra gli altri la responsabilità professionale (attenuata l’esclusione della colpa lieve nelle valutazioni di responsabilità), le ludopatie (modificate norme su pubblicità) e i farmaci (modifiche ai criteri di revisione del prontuario). Infine, è scomparso l’articolo dedicato interamente alle farmacie.Sul sito Quotidianosanità.it è possibile consultare il decreto in forma integrale.

Comments are closed.