Lorenzin: “Dalle Regioni più efficienza e serietà”. Plaude Adoc

“Apprezziamo profondamente l’intervento del ministro Lorenzin in merito all’importanza del ruolo delle Regioni e la necessità di un loro cambiamento, mirato all’efficienza e al rigore”. Così Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc, commenta le dichiarazioni di ieri del ministro della Salute che ha, appunto, “chiamato le Regioni a un grande lavoro di serieta’ e rigore”. ”Non ci saranno tagli alla sanita’ ma – ha sottolineato – questo non vuol dire che dal sistema non si possano recuperare fondi. Il servizio sanitario nazionale ha ancora margini di efficientamento altissimi. Si possono recuperare risorse, ma per farlo e’ necessario un sistema di controllo, trasparente, che gestisca con responsabilita’ 110 miliardi di euro del Fondo sanitario nazionale” ha aggiunto il Ministro.

Santini è convinto che “attraverso la saggia guida del ministro il sistema sanitario possa veramente diventare molto più efficiente di quanto lo sia adesso, contingentando gli sprechi e assicurando un servizio di alta qualità al cittadino. In questo senso le Regioni sono chiamate ad un impegno concreto, chiaro e rigoroso a cui non possono e non devono sottrarsi. La salute è un bene primario, un diritto assoluto che deve essere costantemente garantito per ogni fascia di popolazione”.

Comments are closed.