Stelle di Natale, Aduc: attenzione, possono essere dannose

Nell’immaginario collettivo, la stella di Natale, insieme all’abete e al presepe, simboleggia il Natale. Tuttavia non tutti sanno che la ‘Euforbia pulcherrima’ puo’ essere dannosa. A spiegarne i motivi è l’Aduc: “Le foglie e il fusto della pianta contengono sostanze ad azione nociva, sia per contatto che per ingestione. Il lattice, proveniente dalla lacerazione delle foglie o dal taglio del fusto, a contatto con l’epidermide puo’ provocare eritema, prurito, bruciore della congiuntiva e della mucosa orale e faringea; se ingerito da’ luogo a nausea, vomito, diarrea e perdita di coscienza”. L’Associazione mette in guardia in consumatori dal caratteristico colore rosso delle foglie: “E’ proprio questo che sollecita l’attenzione dei bambini e costituire un pericolo”. Secondo l’Aduc i bambini sarebbero attratti dal colore e portare alla bocca una foglia può avere gravi conseguenze.

Comments are closed.