UE, commissario alla salute e consumatori Dalli si è dimesso

Dall’Ansa si apprende che il Commissario europeo responsabile per salute e la tutela dei consumatori, John Dalli, si è dimesso con effetto immediato. La decisione è stata presa dopo un reclamo da parte di un produttore di tabacco a seguito del quale è stata condotta un’inchiesta del servizio antifrode Olaf.

Dalli sarebbe stato contattato da un imprenditore maltese, suo connazionale, allo scopo di ottenere vantaggi finanziari dal produttore di tabacco, in cambio del tentativo di influenzare una possibile futura proposta legislativa sui prodotti da tabacco, in particolare sul divieto europeo di esportazione del tabacco da masticare.

La Commissione ha chiesto all’Olaf di investigare e nella relazione finale si legge che  “non sono state trovate prove conclusive della partecipazione diretta di Dalli”, ma il Commissario europeo “era consapevole dei fatti”. Sebbene la vicenda non abbia influenzato il processo decisionale, il rapporto dell’Olaf è stato inviato alle autorità giudiziarie di Malta e Dalli si é dimesso “per potere essere in grado di difendere la reputazione e quella della Commissione”

Comments are closed.