Abbassalabolletta: in 40.000 hanno cambiato operatore, risparmiando 190 euro

Oltre 190mila consumatori hanno aderito al primo gruppo d’acquisto dell’energia elettrica e del gas lanciato da Altroconsumo. Il successo dell’iniziativa è testimoniato anche da altri numeri: 40mila gli utenti che hanno cambiato operatore risparmiando in media 190 euro. Quattro le aziende che hanno vinto l’asta organizzata dall’Associazione per scegliere l’operatore e l’offerta migliore: Alma Energy Trading S.r.l. per il gas, Gala S.p.A. per il dual fuel, Trenta S.p.A. per l’offerta luce monoraria e bioraria.

All’asta hanno partecipato ben 12 fornitori di luce e gas precedentemente selezionati da Altroconsumo in base alla qualità del servizio e alla loro trasparenza nei confronti dei clienti; un’asta vera, che è durata circa 3 ore con 32 rilanci complessivi, e che ha visto alla fine 4 vincitori:

L’Associazione ha calcolato (facendo riferimento alle tariffe di maggior tutela e alla media dei consumi nazionali dichiarati dall’AEEG pari a 2.700 kWh/annui per la luce e 1.400/mc per il gas) che le offerte di questi 4 vincitori hanno permesso un risparmio medio annuo di 190 euro combinando la migliore offerta luce e gas.

A queste offerte hanno aderito quasi 40 mila consumatori, che hanno di fatto cambiato il loro vecchio contratto di fornitura con uno di quelli che si sono aggiudicati l’asta. Un passaggio al nuovo operatore sul quale Altroconsumo ha vigilato, offrendo a ogni consumatore una piattaforma online personalizzata (www.abbassalabolletta.it) e a loro dedicata, che li ha condotti passo passo alla sottoscrizione dei nuovi contratti. Un successo, quindi, che l’Associazione si augura di poter replicare. Sul sito www.abbassalabolletta.it. tutte le novità.

Un commento a “Abbassalabolletta: in 40.000 hanno cambiato operatore, risparmiando 190 euro”

  1. costante ha detto:

    Questi vincitori dai nomi “esotici” (probabilmente ancora poco noti) coprono il territorio nazionale?
    Come mai non sembra nota ovunque la loro offerta, visto che il risparmio dichiarato da Altroconsumo è di considerevole entità?
    Ci saranno garanzie di mantenimento della convenienza nel tempo?
    Lode all’iniziativa di Altroconsumo ! , ma c’è qualcosa che non funziona in termini di efficacia della concorrenza sui prezzi.