Allarme lampade abbronzanti, maxi ritiro in tutta Italia

Gli esperti lanciano l’allarme sulle lampade abbronzanti: l’University of California di San Francisco ha valutato che i lettini presenti nei centri benessere sarebbero responsabili di 170.000 casi di tumore l’anno negli Stati Uniti. Il risultato della ricerca svolta dall’ateneo e, rivela come le lampade possano causare il non-melanoma, un tipo di cancro alla pelle che colpisce un americano su cinque, e per questo considerato il più comune negli Stati Uniti. Lo studio mostra che chi effettua abitualmente lettini abbronzanti ha il 67% in più di possibilità di contrarre la malattia rispetto alle persone che non sono mai ricorse al ‘sole artificiale’. E l’allarme riguarda soprattutto i giovani: i soggetti più a rischio sono infatti i ragazzi con meno di 25 anni.

Quella americana non è la prima ricerca che evidenzia una relazione tra tumori e lampade abbronzanti: già nel 2009 l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) classificò i raggi Uv dell’abbronzatura artificiale al più alto grado della scala delle sostanze cancerogene per l’uomo, a causa del legame con l’insorgenza di melanoma, un tumore della pelle raro ma grave. Più di recente, un nuovo studio, effettuato monitorando 73 mila donne, non solo conferma l’aumento del rischio per il melanoma e per altri due tumori più diffusi e meno aggressivi (il carcinoma basocellulare e quello spinocellulare), ma scopre anche che più ci si espone, più si rischia il cancro, specie se si comincia a fare la lampada da giovani.

Lo studio trova anche che il rischio di tumore legato ai lettini solari è lo stesso qualunque sia il fototipo o il grado di pigmentazione della pelle, suggerendo che l’abbronzatura artificiale è ugualmente dannosa per more e bionde.

La questione è tornata d’attualità nei giorni scorsi quando il Ministero della Salute ha deciso di disporre il ritiro dal commercio in tutta Italia di una partita di apparecchi abbronzanti  costruite dalla “Smart Technologies” di Genova (per l’esattezza il modello Alien 6 articolo 700/6) perché avrebbero procurato seri danni a diverse donne. Da parte sua, il titolare dell’azienda ha assicurato che, “nel più breve tempo possibile” ritirerà tutti i faretti difettosi.

Comments are closed.