Autostrade, da oggi al via registrazione per sconti. Critiche dalle AACC

Da oggi, 25 febbraio, sono aperte le registrazioni ai siti del Telepass o delle concessionarie autostradali per usufruire degli sconti sui pedaggi da parte dei  lavoratori pendolari che si recano al lavoro utilizzando la rete autostradale. Il provvedimento, però, ha suscitato le critiche delle Associazioni dei consumatori, secondo cui gli sconti non sono abbastanza e sono troppo pochi quelli che ne possono usufruire. Adiconsum chiede l’apertura di un tavolo di confronto con Governo, Autorità dei trasporti e Consumatori.

“Il provvedimento emanato grazie ad un accordo tra Ministero dei Trasporti ed Aiscat – dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum  – prevede sconti insufficienti ed irrisori per i pendolari che dall’inizio dell’anno hanno subito aumenti dei pedaggi anche del 15%. Inoltre, esclude dalle agevolazioni intere tipologie di lavoratori e stabilisce tempi brevissimi per la registrazione ai siti Telepass e delle concessionarie autostradali. I mancati investimenti nel trasporto pubblico e il marcato sviluppo delle periferie hanno prodotto un ricorso alla mobilità individuale senza precedenti, causando congestionamento del traffico, disagi e costi su costi ai pendolari”. “Chiediamo al nuovo Governo e all’Autorità dei trasporti di rispondere a  questa emergenza sociale – prosegue Giordano – con l’apertura di tavoli che vedano le rappresentanze dei Consumatori quali soggetti qualificati e portatori di proposte e piani di sviluppo della mobilità realmente sostenibili sotto tutti gli aspetti, tenendo conto in primis delle ricadute economiche per i pendolari”.

Un commento a “Autostrade, da oggi al via registrazione per sconti. Critiche dalle AACC”

  1. Patrizia ha detto:

    Buongiorno,
    sono un pendolare delle autostrade sul tratto Firenze Scandicci – Valdarno.
    Vi scrivo in merito alla legge sugli sconti dei pedaggi autostradali e mi chiedo, Vi chiedo, se e come sia possibile che percorrendo ogni giorno 51 Km di autostrada non si possa rientrare in questa, seppur minima, agevolazione. Sono già dotata di Telepass e percorro questa tratta ogni giorno lavorativo del mese.