Class action contro Autostrade per disagi maltempo, domani la prima udienza

Domani, 29 maggio 2012, si terrà la prima udienza dinanzi al Tribunale Civile di Roma (11a sezione, relatore il giudice Caterina Bordo) della class action contro Autostrade per l’Italia Spa, promossa da Codici, Unione Nazionale Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Acu, per i disagi causati dal maltempo del 17 e il 18 dicembre 2010. In particolare furono interessati da una pesante paralisi del traffico i tratti autostradali toscani della A1 tra Firenze ed Arezzo e della A1 tra Firenze e Pisa.  

Gli avvocati del pool legale che rappresenta i cittadini nutrono la viva speranza che il Tribunale di Roma ammetta l’azione di classe alla luce, non solo dei gravissimi disagi patiti dagli automobilisti, allegati e che si andranno a provare, ma anche degli accertamenti compiuti dall’Autorità Antitrust che, con provvedimento  del 19 luglio 2011 ha sanzionato Autostrade per l’Italia per 350.000 euro per pratica commerciale scorretta.

A difendere Autostrade per l’Italia sarà l’avvocato Ugo Ruffolo, professore di diritto civile all’Università di Bologna, noto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Mi Manda Rai Tre, come consulente a difesa dei diritti dei consumatori.

Comments are closed.