Commissioni interbancarie, Abi: dal 9 dicembre si applicano nuovi limiti

Dal 9 dicembre entrano in vigore i nuovi limiti per le commissioni interbancarie, che saranno pari allo 0,3% del valore della singola transazione per le carte di credito e allo 0,2% per le carte di debito e prepagate. Lo ricorda oggi l’ABI in una lettera inviata a tutte le associate, richiamando l’attenzione sul testo integrale del Regolamento Europeao 2015/751 relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta.

Una parte del  Regolamento è entrata in vigore lo scorso 8 giugno, mentre dal 9 dicembre verrà applicato un nuovo limite alle commissioni interbancarie pari allo 0,3% del valore della singola transazione per le carte di credito e allo 0,2% per le carte di debito e prepagate.

Con la lettera inviata oggi, l’Associazione Bancaria sottolinea l’importanza del Regolamento che detta anche requisiti tecnici e commerciali uniformi in tutta l’Unione Europea per rafforzare l’armonizzazione del settore e garantire una ancora maggiore sicurezza, efficienza e competitività dei pagamenti elettronici, a vantaggio di esercenti e consumatori.

Comments are closed.