Enel e Consumatori: firmato nuovo regolamento di conciliazione

Procedure più snelle, riduzione dei tempi e maggiore flessibilità nella ricerca di una soluzione condivisa grazie all’apertura della conciliazione a tutte le casistiche di gestione delle utenze elettriche e del gas: sono le novità più significative del nuovo regolamento di conciliazione siglato nei giorni scorsi dall’Enel e dalle associazioni dei consumatori del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU). Il nuovo regolamento di conciliazione paritetica online dei settori gas ed elettricità “rende la procedura maggiormente conforme alle istanze avanzate dalle stesse Associazioni”, afferma l’Enel.

Alcune novità, sottolinea l’azienda, incideranno positivamente sulla possibilità del cliente di risolvere in via stragiudiziale le potenziali controversie con il fornitore. Fra queste ci sono appunto la previsione di procedure più snelle, una riduzione dei tempi procedurali e una maggiore flessibilità nella ricerca di una soluzione condivisa grazie all’apertura della conciliazione a tutte le casistiche di gestione delle utenze elettriche e/o gas. Per l’Enel, “la sigla del nuovo Regolamento costituisce una nuova e significativa tappa nel percorso di collaborazione tra Enel e le Associazioni dei Consumatori, nell’ottica del raggiungimento dell’eccellenza della qualità dei servizi offerti e della tutela e cura del consumatore”.

Il regolamento è stato sottoscritto con Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Centro Tutela Consumatori e Utenti – Verbraucherzentrale, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori.

Un commento a “Enel e Consumatori: firmato nuovo regolamento di conciliazione”

  1. Paola ha detto:

    Bene, sono contenta che Enel abbia firmato questo regolamento sulla concilizione. Una dimostrazione che c’è smepre volontà di venire incontro