Energia: firmato Protocollo Energetic Source-Consumatori

Piena tutela dei diritti dei clienti nel mercato energetico, impegno a prevenire ed evitare il fenomeno dei contratti non richiesti, semplificazione della gestione dei reclami scritti: sono i cardini sui quali si fonda il Protocollo di Autoregolazione Volontaria e di Gestione Reclami firmato dal gruppo Energetic Source, fra i principali operatori del mercato libero di energia e gas, e le principali associazioni dei consumatori. Il Protocollo fa seguito agli impegni sottoscritti nell’Accordo Quadro dello scorso giugno.

Come informa una nota, “obiettivo è quello di garantire la piena tutela dei diritti dei clienti nell’ambito del consumo energetico tramite uno stretto controllo della qualità dell’attività condotta dalle agenzie e partner di vendita con particolare attenzione a prevenire o evitare il fenomeno dei contratti e delle attivazioni non richieste di forniture di energia elettrica e gas naturale rafforzando quanto previsto dall’AEEG”. Allo stesso tempo, ci si impegna ad agevolare e semplificare la gestione dei reclami scritti dei clienti finali di Flyenergia, società del gruppo che si occupa del mercato retail, in merito a disservizi legati alla fornitura di energia elettrica e gas. A tale proposito, in concomitanza con la firma del Protocollo di Autoregolazione Volontaria, è stato sottoscritto anche il Protocollo per la Gestione di Reclami che regolamenta le modalità di classificazione e le tempistiche di risposta in caso di reclami legati a contratti e attivazioni non richieste. In base a questo Protocollo, il cittadino potrà contare sull’attivazione di un canale dedicato alle Associazioni dei Consumatori e di una riduzione dei tempi di risposta massima rispetto a quelli previsti dall’AEEG.

L’accordo prevede la condivisione con le agenzie e i partner di vendita del Codice di Condotta Commerciale e del Codice Etico del Gruppo Energetic Source e l’organizzazione di giornate di formazione, inaugurate il 20 febbraio scorso a Milano, per favorire la diffusione di un’informazione chiara e non fraintendibile verso il consumatore finale. È stato inoltre istituito un Osservatorio congiunto composto da 2 membri per il Gruppo Energetic Source e 4 membri per le Associazioni scelti tra le Associazioni firmatarie con criterio turnario.

Le associazioni firmatarie dell’accordo quadro sono: ACU, Adiconsum, ADOC, Adusbef, Assoconsum, AssoUtenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Cittadino, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

Comments are closed.