Fondo IRS, Poste: “Perfezionata l’azione di tutela per gli investitori”

Fondo Immobiliare Invest Real Security: Poste Italiane ha perfezionato l’azione di tutela per gli oltre 24 mila investitori del Fondo. A chi ha compiuto 80 anni Poste riconoscerà in contanti la differenza, mentre agli altri clienti viene proposta la sottoscrizione di una polizza Vita Ramo I di cinque anni cui si aggiunge un contributo integrativo. Ne ha dato notizia Poste Italiane che annuncia inoltre un regolamento di conciliazione paritetica con le associazioni dei consumatori.

postePoste Italiane, si legge in una nota, “ha definito un’iniziativa di tutela a favore di tutti coloro che nel 2003, in un contesto economico e regolamentare diverso da quello odierno, hanno acquistato negli uffici postali quote del Fondo Immobiliare Invest Real Security (IRS) e che ne erano ancora in possesso al 31/12/2016, data ufficiale di scadenza del Fondo”. Con questa iniziativa si vuole permettere ai clienti di recuperare la differenza fra l’investimento iniziale, pari a 2500 euro a quota, inclusivo dei proventi e dei rimborsi anticipati percepiti durante la vita del Fondo, e quanto sarà da incassato con il “Valore Intermedio di Liquidazione” del Fondo. Quale la proposta? Come annunciato già qualche giorno fa, “per coloro che al 31/12/2016 hanno compiuto 80 anni, Poste Italiane riconosce in contanti la differenza, a seguito della liquidazione delle quote; per gli altri clienti è proposta la sottoscrizione di una Polizza Vita Ramo I, appositamente ideata e senza alcuna spesa, in cui versare le somme liquidate dal fondo. Alla Polizza, la cui durata è di 5 anni, Poste aggiunge un contributo integrativo per il recupero di tutto il capitale originariamente investito nel fondo IRS”.

Prosegue poi il dialogo con le associazioni dei consumatori, che porterà alla sottoscrizione di un Regolamento di Conciliazione paritetica che, sulla base di criteri condivisi con le Associazioni stesse, valuterà i casi e le situazioni specifiche dove riconoscere la liquidazione in contanti delle somme in questione.

Comments are closed.