Kalofreeze, Altroconsumo: a dimagrire è il portafoglio

Si chiama Kalofreeze l’ultimo ritrovato dell’industria alimentare per esaudire i sogni di milioni di donne (e uomini): dimagrire senza faticare. “Favorisce la perdita di peso riattivando il metabolismo fisiologico”, recita lo slogan. Effetto miracoloso o solo specchietto per le allodole? Secondo Altroconsumo si tratta di un prodotto non diverso dai prodotti probiotici in vendita in farmacia per ridurre i sintomi della gastroenteritie (diarrea) e dagli yogurt contenenti probiotici  del supermercato.  Dunque, non c’è alcuna conferma scientifica circa le proprietà dimagranti di Kalofreeze. L’unico a dimagrire è il portafoglio: il prezzo di Kalofreeze è di circa 33 euro per una confezione da 20 bustine.“Nel gruppo degli slogan recentemente approvati dalla Commissione europea sui prodotti alimentari – spiega l’Associazione – non c’è nulla che riguardi la relazione tra fermenti probiotici e perdita di peso. Ciò significa che nessuno ha mai dimostrato alle autorità di vigilanza questo fantomatico effetto.”

In realtà anche le dichiarazioni presenti sul foglietto di spiegazioni che si trova dentro le confezioni di Kalofreeze, confermano più o meno quanto sostenuto da Altroconsumo: si evita, infatti, accuratamente di illustrare effetti specifici, ma si ribadisce solo il concetto, l’unico dimostrato, del ripristino di una corretta flora intestinale. Secondo il produttore, la relazione con il peso è dovuta al fatto che studi recenti sembrano dimostrare che le persone sovrappeso od obese hanno una composizione della flora batterica intestinale diversa e alterata rispetto a chi è in pace con la bilancia. Però, dice anche che il sovrappeso può dipendere da alimentazione e stile di vita errati. Basta quindi modificare questi ultimi, per trarre subito benefici sia a livello intestinale, sia sul peso.

Comments are closed.