Limiti alla pubblicità, Antitrust multa Federazione Medici e Odontoiatri

L’Antitrust ha inflitto una sanzione di 831.816 euro alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri per un’intesa restrittiva della concorrenza. L’istruttoria è partita l’anno scorso su segnalazione di singoli professionisti, studi odontoiatrici e di Groupon che hanno denunciato di essere stati soggetti a sanzioni disciplinari da parte di singoli Ordini dei medici e degli odontoiatri per aver violato le norme deontologiche facendosi pubblicità. La FNOMCEO ha adottato e diffuso tramite il proprio sito internet www.fonmceo.it un Codice deontologico del 2006 e le relative Linea guida. Dall’indagine conoscitiva dell’Antitrust è emerso che alcune delle disposizioni deontologiche previste in questi documenti risultano idonee a limitare ingiustificatamente l’utilizzo dello strumento pubblicitario da parte degli iscritti agli Albi professionali.

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri deve assumere entro il 31 gennaio 2015 misure atte a porre termine all’illecito riscontrato e dovrà astenersi in futuro dal porre in essere comportamenti analoghi a questo.

Comments are closed.