Netflix in Italia, Altroconsumo: catalogo deludente e problemi se connessione è lenta

Mentre si discute ancora del Canone Rai in bolletta, l’offerta dei contenuti digitali si rivoluziona: anche in Italia ha fatto ingresso da ieri Netflix, il servizio di noleggio virtuale di prodotti on demand (film, serie tv e documentari) da guardare in streaming quando e come si vuole. “Sulla carta un’ottima possibilità – commenta Altroconsumo – ma nel nostro paese la connessione potrebbe essere ancora troppo lenta per l’abbonamento Premium e l’offerta del catalogo è per ora deludente”.

netflix-italiaSecondo Altroconsumo il catalogo dell’offerta è un punto cruciale, visto che in Italia le aste per assegnare i diritti di riproduzione sono già state fatte e molti programmi sono già in mano a Mediaset e Sky, (addirittura la serie House of Cards, prodotta da Netflix stessa, è stata concessa a Sky per cui non è possibile vederla in streaming).

Altra pecca: per potere consultare il catalogo bisogna già essere iscritti e non è possibile sapere in anteprima se c’è qualcosa che ci interessa. L’alternativa è consultare alcuni siti esterni e il consiglio è quello di controllare la proposta per valutare se vale la pena abbonarsi: attualmente ci sono 830 contenuti, e sembrerebbe non ci siano grandi successi (chi ce l’ha afferma di conoscere un film su dieci).

Si accede al servizio Netflix con smartphone, televisione, tablet, computer, Google Chormecast, AppleTV, console per videogiochi. Ma se l’hardware non è un problema, resta l’ostacolo della connessione Internet: se salta, se altre persone la stanno già utilizzando per scaricare file o video o se c’è un rallentamento, lo streaming si interrompe. Pertanto, è necessario avere un collegamento internet sufficientemente potente.

Netflix dichiara, sul suo sito, che le velocità raccomandate per i 3 tipi di abbonamento sono 3 Mbit/s per la visione in qualità standard dell’abbonamento base, 5 Mbit/s per la visione in alta definizione dell’abbonamento standard, e 25 Mbit/s per la visione in qualità Ultra HD dell’abbonamento premium. La maggior parte delle reti italiane dovrebbe essere in grado, almeno sulla carta, di supportare le richieste dell’abbonamento standard, mentre non sono molti che potranno godersi l’alta qualità dell’abbonamento premium.

Magari si può approfittare del mese di prova per sperimentare la velocità della propria rete internet domestica e capire quale abbonamento fare.

Ci sono tre tipi di abbonamenti differenti:

  • abbonamento base da 7,99 euro: visione in qualità SD su un unico dispositivo alla volta;
  • abbonamento standard da 9,99 euro: visione in qualità HD anche su due dispositivi in contemporanea;
  • abbonamento premium da 11,99 euro: visione in qualità Ultra HD (per i contenuti presenti che hanno questa definizione) anche su quattro dispositivi contemporaneamente.

Altroconsumo ricorda che per qualsiasi tipo di offerta scelta il primo mese è gratuito ed è possibile disdire l’abbonamento in qualsiasi momento, anche durante il periodo di prova, senza quindi pagare nulla. L’addebito, invece, sarà mensile su carta di credito o conto Paypal.

7 Commenti a “Netflix in Italia, Altroconsumo: catalogo deludente e problemi se connessione è lenta”

  1. Giordano ha detto:

    Il 99 percento dei problemi che potreste incontrare con netflix non dipendono da netflix!
    Se l app del tv non viene aggiornata è solo colpa del produttore. Provate ad accedere con altri dispositivi.(pc console chromecast ecc.)

  2. Paolo ha detto:

    Soluzione problema Smart TV Sony…per netflix
    Far partire YouTube chiudere applicazione poi netflix carica!!!
    Dal forum della Sony..magica soluzione problema di Sony o di netflix??

  3. Salvatore ha detto:

    Ho attivato un account per provare il mese gratuito di Netflix e ho scoperto che il mio Smart TV Samsung acquistato 4 anni fa, benchè top di gamma, non è compatibile. Ho telefonato ai servizi di assistenza sia di Netflix, sia di Samsung i quali dapprima hanno rimpallato la responsabilità gli uni sugli altri: Netflix ha risposto di rivolgersi all’asistenza Samsung, e Samsung ha risposto che per una scelta deliberata di Netflix, quest’ultima ha scelto di non rendere disponibile l’applicazione su TV di precedente generazione (appena 4 anni!!!!). Netflix nega tale scelta, ma attribuisce solo a Samsung l’assenza della compatibilità. Leggo ora di un’offerta Samsung sull’acquisto dei nuovi televisori ultra HD valida guarda caso fino a dicembre 2015 che regala un anno di Netflix agli acquirenti. Mi viene quindi di pensare che ci sia un accordo a danno dei consumatori di Samsung e Netflix per promuovere da un lato l’acquisto di nuovi televisori e dall’altro per promuovere Netflix che ha appena esordito in Italia. Prego di voler verificare e vigilare se non siano violati i diritti dei consumatori da un accordo di tal tipo, se esistente. Grazie

  4. Pino ha detto:

    Anch’io sto provando Netflix da un paio di giorni con Apple TV e con l’abbonamento base, la visione é fluida ma con un grosso problema audio, il volume non é costante, si abbassa e si alza a suo piacimento ….. non mi sta bene. Stó valutando contenuto offerto, anche su questo comincio ad avere delle perplessità. In seguito Vi daró un giudizio piú esauriente.

  5. Paolo ha detto:

    Su ipad 3 perfetto. Con Smart TV problema di caricamento film.
    Help desk di netflix, dopo un quarto d’ora di attesa, dice di aggiornare sistema TV … Ma x infinity e chili funziona…

  6. FRANCESCO ha detto:

    io ho una 7 mbit e funziona benissimo.
    sul catalogo c’e ancora da migliorare, ma mi pare normale

  7. Luca Salomone ha detto:

    Io la sto provando da un paio di giorni con un normale tablet, per giunta non recentissimo, iPad 3, e va molto bene. Il mese di prova serve proprio a questo: vedere se il catalogo piace e se la connessione è adeguata. Io con la formula base, 7,99 euro, non ho problemi di nessun tipo e neppure rallentamenti come succede invece con altre reti in streaming. Io ho una fibra ottica a 100 mega. Certo che se le connessioni italiane fanno pena la colpa non è certo di Netflix!