Noleggi auto di lusso a soli 390 euro? CEC: il sistema potrebbe essere illecito

Vuoi noleggiare un’auto, anche di lusso, pagando solo (e una sola volta) 390 euro? E’ la nuova formula di noleggio a lungo termine che circola su Internet. Il sistema è composto da livelli e cicli, e ricorda le vecchie vendite piramidali. Al Centro Europeo Consumatori di Bolzano stanno arrivando diverse richieste di informazioni, tanto che il CEC si è sentito in dovere di fare qualche precisazione: è un sistema di marketing multilivello con possibilità di diventare “reclutatore” di nuovi adepti, ma se lo scopo primario fosse questo, allora la procedura sarebbe illecita. 

autoIl caso specifico è quello di un’azienda con sede in Germania, sito internet con dominio svizzero e server localizzato in Italia, che “offre” un servizio di noleggio auto per due anni, dietro una quota di iscrizione di 390 euro, comprensiva di assicurazione, manutenzione e cambio gomme. L’utente viene invitato a prenotare online il noleggio dell’auto e viene così inserito in un sistema composto da tabelle, livelli e cicli: per passare di livello e quindi terminare una tabella agli utenti viene offerta la possibilità di presentare altre persone che aderiscano a tale offerta e paghino a loro volta la quota d’iscrizione. Completata la tabella preliminare si passa poi alla tabella principale, composta da 6 livelli, di cui si devono completare due cicli. Tuttavia, è prevista anche la possibilità di versare Euro 1.710,00 per saltare la prima tabella e passare, così, direttamente alla successiva.

Alla fine di tale procedimento verrebbe offerta – ma non garantita – l’opportunità di guidare un’autovettura anche del valore di una Porsche Carrera nuova.

Le perplessità sorgono perché normalmente per un noleggio a lungo termine viene previsto un periodo di tempo compreso tra 24 e 60 mesi. Il cliente può decidere non solo la durata del noleggio, ma anche il modello dell’auto, i servizi aggiuntivi cui aderire, e questi dati incidono sull’importo del canone da pagare.

Il sistema proposto dall’azienda con sede in Germania, invece, consiste in un sistema di marketing multilivello che include la possibilità di diventare “reclutatore” di nuovi adepti, al fine di giungere al risultato finale, ovvero il noleggio dell’auto desiderata. Questa procedura, oltre ad essere particolarmente dispendiosa per i consumatori, rischia anche di porsi in contrasto con la disciplina vigente.

La legge 173 del 2005, infatti, che disciplina la vendita diretta a domicilio e tutela il consumatore dalle forme di vendita piramidali, prevede, all’art. 5, che “sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti” ovvero sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.

Pertanto, se il reclutamento di nuovi adepti è lo scopo primario del sistema proposto, allora ci si trova dinnanzi ad una procedura illecita.

“Attenzione, perché spesso tale offerta viene fatta da un amico o da un parente verso il quale si è inclini a prestare fiducia!” Il CEC, quindi, invita alla prudenza. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Centro Europeo Consumatori di Bolzano all’indirizzo info@euroconsumatori.org o al numero 0417 980939.

2 Commenti a “Noleggi auto di lusso a soli 390 euro? CEC: il sistema potrebbe essere illecito”

  1. Luigi scrive:

    Salve vorrei sapere con CERTEZZA se il sistema con cui dexcar noleggia le auto è legale oppure no! È d’obbligo dare una risposta sicura e definitiva senza forse e senza ma!! Grazie per l’attenzione attendo vostre risposte in merito

  2. Adelfio scrive:

    Mi hanno offerto una macchina a noleggio a soli 540 € per due anni con assic.ne ,bollo, gomme, 25.000km annui in sostanza una manna, ma per cortesia se e’ possibile mi potete spiegare dov’e la fregatura? Ho provato a chiamare il 0417980939 ma risponde nessuno. Grazie.