Risparmiare carburante? Altroconsumo segnala tre prodotti ‘miracolosi’

Risparmiare carburante quando si utilizza l’auto, oggi, è diventata una priorità. Ma siamo sicuri che sono veritiere le promesse di alcuni prodotti che assicurano di far risparmiare soldi e carburante ottimizzando in maniera miracolosa consumi e centraline? Altroconsumo ne ha segnalati tre al Garante per pratica commerciale ingannevole, smontando punto per punto i miracoli promessi sui loro siti.

Si tratta di AQQA, Fuel Shark Saver e RaceChip: sicuramente i produttori di questi “miracolosi” prodotti sfruttano la necessità reale dei consumatori di doversi difendere dal caro carburante, soprattutto se si pensa che sono ormai molti i consumatori che oggi scelgono un modello di auto tenendo conto anche dei consumi. Tuttavia, da numerosi test, è emerso che i consumi di benzina dichiarati e pubblicizzati dai produttori non corrispondono sempre a quelli reali. Ciò significa che un automobilista può spendere fino a 300 euro in più di carburante l’anno.

Comments are closed.